homepagehomepage
cos'è e cosa fa cittadellarte
  • cittadellarte
  • i nuclei operativi di cittadellarte
  • uffiZi
  • progetti ed eventi per una trasformazione sociale responsabile
  • attività
  • il giornale di cittadellarte
  • news
  • galleria multimediale
  • media
  • cerca
  • Ar(T)hink-Ar(T)ank
    Guabello e Cittadellarte: una partnership etica ed estetica
    Attraverso ArThink-ArTank, il dialogo tra arte e produzione diventa dialogo tra la gente.
    Cittadellarte e Guabello insieme hanno creato un oggetto capace di mettere insieme la visione imprenditoriale di Guabello e la missione etica di Cittadellarte.
     
    L’alto profilo culturale e di responsabilità etica della filosofia di Guabello ha spinto l’azienda a collaborare con Cittadellarte, centro culturale italiano che indaga dinamiche di trasformazione sociale responsabile attraverso progetti creativi. Questa partnership instaurata tra il mondo dell’arte e quello dell’impresa ha dato vita ad ARTHINK ARTHANK, molto più di un semplice campionario di tessuti.
    La speciale bunch realizzata in alluminio riciclato su design di Sara Conforti&Cittadellarte, infatti, permette di uscire dai consueti canoni della comunicazione aziendale, per farsi carico di nuovi messaggi legati alla responsabilità sociale dell’impresa.
    Una politica ambientale rispettosa, l’attenzione nei confronti dell’umano, l’alta qualità produttiva, ottenuta innovando nel rispetto della tradizione, trovano forma concreta in un oggetto che non è solo uno strumento di lavoro per i clienti Guabello, ma diventa anche serbatoio di valori immateriali e culturali, comunicati attraverso l’estetica dell’arte contemporanea.

    ARTHINK ARTANK è un prezioso testimone del rapporto fecondo tra la sfera della cultura e quella dell’imprenditoria.






    Il packaging è comunicazione perché può veicolare concetti che vanno oltre l’imballaggio.
    ARTHINK – ARTANK è il risultato di un progetto culturale di riflessione sul rapporto arte-impresa.
    Superando il tradizionale campionario, questa innovativa bunch realizzata in alluminio, materiale riciclabile all'infinito, apre nuovi scenari imprenditoriali.
    La sua capacità di trasmettere, attraverso la creatività, un nuovo modo di fare impresa, propone infatti un vero e proprio RE-made in Italy, dove l’eccellenza produttiva incorpora messaggi di responsabilità sociale.
    La fruttuosa sinergia tra “arte per una trasformazione sociale responsabile” e mondo dell'industria si avvale anche della collaborazione con Cial (Consorzio Imballaggi Alluminio) per concretizzare la dimensione etica, legata a concetti di sostenibilità e sensibilità nei confronti dell’ambiente.





    ARTHINK – ARTANK, quindi, non è solo un contenitore espositivo di prodotti di alta qualità, ma un autentico serbatoio creativo (tank) nel quale si vanno co-generando percezioni, riflessioni (think) e nuovi significati culturali, il primo prodotto di un “laboratorio culturale” (Think-Tank) avviato da Guabello e Cittadellarte.


     
    staff
    Sara Conforti, ufficio arte
     
    links