Didattica

 

Ufficio Ambienti di Apprendimento e Scuole

Nell’ambito delle attività educative, Cittadellarte propone visite guidate e laboratori didattici per classi di tutte le scuole e gruppi di ogni genere: dalle attività di laboratorio per le scuole primarie e secondarie di primo grado ai percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO) rivolti alle scuole secondarie di secondo grado.
Le attività si svolgono nelle aree laboratoriali di Cittadellarte e all’interno del percorso di visita delle opere di Michelangelo Pistoletto.

PROGRAMMA 2019-2020

Terme Culturali: per tutte le età!
Vieni a conoscere Cittadellarte e l’opera di Michelangelo Pistoletto e vivi un’esperienza di visita esclusiva con il percorso delle Terme Culturali!

Le “Terme Culturali” sono un’esperienza di visita assolutamente inedita che Cittadellarte ha progettato, in collaborazione con artisti, designer, visual designer e professionisti, per raccontare al pubblico la più grande collezione di opere di Michelangelo Pistoletto e far esperire direttamente le principali sue progettualità.
L’obiettivo di questo percorso è quello di riattivare e “massaggiare il muscolo atrofizzato della sensibilità” (Achille Bonito Oliva) attraverso la cultura e l’arte in un percorso che mira a riequilibrare le energie di mente, spirito e corpo verso una nuova consapevolezza sostenibile.
Attraverso le Terme Culturali, Cittadellarte mette a disposizione dei suoi visitatori uno spazio dove riattivare la propria personale dimensione creativa, attraverso cui esprimere la propria autonomia e riscoprire le basi profonde della responsabilità per ciò che si pensa e dunque per ciò che si fa.

Interconnessi: Il Cosmo in una Mano – Utenza 3-10 anni:
Un viaggio alla scoperta dell’origine del nostro Universo!

Per viaggiare nel cosmo abbiamo ancora bisogno di usare molto l’immaginazione. Le esperienze che troverete nel percorso “Il cosmo in una mano” sono state pensate per favorire la curiosità dei bambini per quello “spazio”, che sembra così inaccessibile ed è invece la costante ambientazione della nostra vita. Se guardiamo infatti il cielo in una notte serena, vediamo centinaia di brillanti punti luce, alcuni tenui, gli altri assai luminosi. Mentre le stelle sembrano brillare con luce palpitante, ce ne
sono alcune che hanno luce fissa. Queste ultime in realtà sono pianeti, relativamente più vicini a noi rispetto alle stelle.
Di tutto questo “Il cosmo in una mano” non è che un piccolo inizio, le vere scoperte sono infatti nelle mani di chi frequenta questo spazio terrestre.

Modalità e Luoghi
Gioco-Mostra a Cittadellarte (possibilità, in alternativa, di svolgere l’esperienza a scuola).
Il laboratorio dura un’ora e mezza ed è studiato per gruppi di massimo 15/20 bambini. L’attività si può integrare con l’esperienza di visita guidata ad alcune opere di Michelangelo Pistoletto.

Contrasti Geografici – Love Difference – Utenza 6-11 anni
Un’indagine creativa sulle caratteristiche geografiche del nostro pianeta.

Isoliamo le caratteristiche fisiche del nostro pianeta e realizziamo, usando acqua e argilla, i contrasti geografici: isola/lago, penisola/golfo, stretto/istmo… Per farlo utilizziamo due elementi basici: terra e acqua. I contrasti geografici accomunano l’umanità intera e possono diventare una lente di lettura per analizzare le polarità che acuiscono i conflitti o alimentano le occasioni di condivisione creativa.

Modalità e Luoghi:
L’attività prevede momenti di visita e momenti di laboratorio per un totale di 3 ore. La visita si svolge negli spazi di Cittadellarte mentre le attività laboratoriali possono essere svolte anche a scuola.
È possibile prenotare il pranzo a Cittadellarte o usufruire liberamente di uno spazio per consumare il pranzo al sacco.

Miti allo specchio: Venere e Narciso: Utenza 6-14 anni
Due percorsi a tema “mito” attraverso le opere di Michelangelo Pistoletto.

Il primo percorso denominato “Venere” approfondisce il mito classico, leggendo l’excursus storico che dal big-bang e la formazione di Venere, passa attraverso la preistoria e le Veneri primitive, per arrivare alla rappresentazione classica e rinascimentale della bellezza fino alla Venere degli Stracci di Michelangelo Pistoletto e al suo ultimo manifesto. In questo senso si indaga: la creatività, l’asimmetria di genere nella storia, la relazione tra la Terra, il Sistema Solare e il Cosmo, quest’ultima come prosecuzione del progetto “Vita-Space3”, collaborazione tra Michelangelo Pistoletto e Cittadellarte con l’astronauta Paolo Nespoli e l’Agenzia Spaziale Europea.

Il secondo percorso denominato “Narciso” si pone come obiettivo la ricerca di se stessi a partire dallo specchio, dal selfie e dall’autoritratto, attraverso la lettura delle opere di Michelangelo Pistoletto, si approfondirà la storia dell’autoritratto fino al Terzo Paradiso.
Si intervallano esercizi ed esperienze col fine di promuovere l’autoanalisi non come vanità ma come crescita, riflessione del proprio rapporto con gli altri per una strutturazione sana e consapevole delle relazioni personali.

Modalità e Luoghi:
Le attività prevedono momenti di visita e momenti di laboratorio per un totale di 3 ore. La visita si svolge negli spazi di Cittadellarte mentre le attività laboratoriali possono essere svolte anche a scuola.
È possibile prenotare il pranzo a Cittadellarte o usufruire liberamente di uno spazio per consumare il pranzo al sacco..

(d)estructura: a Social Cartography through a Game. Utenza 11-18 anni
Analizza la tua comunità attraverso il gioco.

Dieci tasselli colorati, una trottola, una domanda: sono queste le chiavi del nuovo gioco “(d)estructura“ ideato dal collettivo El puente_lab, composto da Juan Esteban Sandoval, Alejandro Vásquez Salinas e Mariangela Aponte Núñez. Non si tratta di una semplice attività ludica, ma di uno strumento alternativo per analizzare e osservare i rapporti sociali in una comunità, raccogliendo dati nel contesto di uno specifico progetto. Il gioco da tavolo comincia sulla base di una domanda posta ai partecipanti, che trova risposta attraverso un percorso a tappe costellato di riflessioni, colori e confronti fra i giocatori. Quello che all’apparenza potrebbe sembrare un semplice passatempo è in realtà l’attivatore di un microcosmo, lo specchio di una microcomunità.

Modalità e Luoghi:
Le attività prevedono momenti di visita e momenti di laboratorio per un totale di 6 ore. La visita e l’attività di gioco si svolgono negli spazi di Cittadellarte mentre il laboratorio e la restituzione posso svolgersi anche a scuola.
È possibile prenotare il pranzo a Cittadellarte o usufruire liberamente di uno spazio per consumare il pranzo al sacco.

Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO) : Utenza ultimo triennio delle scuole superiori
Cittadellarte offre la possibilità di svolgere attività studiate in base al percorso formativo delle singole classi utili per il riconoscimento di crediti scolastici relativi ai PCTO.
L’offerta prevede la possibilità, per gli studenti e i professori, di soggiornare per un breve periodo a Cittadellarte e sviluppare, guidati da esperti del settore, progetti che coniugano arte e sostenibilità.

Percorso 1. Cittadellarte – In Prima Persona

Nel percorso Cittadellarte – In Prima Persona i ragazzi potranno sperimentare in maniera diretta le attività portate avanti dai nostri uffici, in particolar modo nel campo della moda sostenibile (B.E.S.T.), della nutrizione e marketing sostenibili (Let Eat Bi), dell’architettura sostenibile (n.o.v.a.civitas) del giornalismo e comunicazione (Journal) e della didattica dell’arte (Ufficio Ambienti di Apprendimento e Scuole).
Il progetto è già stato sperimentato nel 2017 e 2018, con esiti eccellenti, dal Liceo Artistico Russel Fontana di Arese (MI) e dal Liceo Artistico Cardarelli di La Spezia in collaborazione con Silvio Betterelli, fashion designer B.E.S.T.; Armona Pistoletto, presidente Let Eat Bi, e Francesca Favaro, collaboratrice Let Eat Bi; Marco Maffeo, titolare dell’Azienda Cascina Bozzola e il fotografo Enrico Amici.

Scopri cosa ne pensano gli studenti coinvolti: http://journal.cittadellarte.it/arte-societa/cittadellarte-gli-studenti-del-liceo-cardarelli-la-spezia-tre-giorni-moda-fotografia-nutrimento

Percorso 2. Manifestation – ManifestAction!

Nel Percorso Manifestation –ManifestAction! gli studenti organizzeranno e parteciperanno a dei veri e propri tavoli di lavoro relativi a tematiche contemporanee legate alla sostenibilità. Il passaggio dalla manifestazione all’azione manifesta, attraverso la creazione artistica, è il primo passo per interpretare con coerenza, performare e portare nel quotidiano la sfida della riconciliazione tra uomo, il suo pianeta e i suoi abitanti. L’idea del percorso nasce dall’esperienza del secondo Rebirth Forum di Melbourne e si sviluppa in seno ad un’analoga iniziativa portata avanti nel 2019 con i ragazzi del Fridays for Future Biella.

Il lavoro dei ragazzi è confluito in un’installazione finale presentata presso BASE nel corso della Design Week milanese. Il titolo stesso dell’installazione “Un-Learn / Re-Learn / Re-Act” evidenzia la necessità di “mettere in pratica”, ognuno in seno alla propria organizzazione, i risultati del tavolo di lavoro, traducendolo in azione e trasmettendolo ad altri.

 

CONTATTI

Tutte le visite, i progetti e i laboratori richiedono una prenotazione.
INFO:
Alessandra Bury e Ruggero Poi
Ufficio Ambienti di Apprendimento e Scuole – Cittadellarte Fondazione Pistoletto
didattica@cittadellarte.it   |   + 39 3316676212

 

 

News

Tutte le news